Cavalli d'africa 
Carro inciso dell'Oued Djérat (Tassili n'Ajjer). I Garamanti che inseguono gli Etiopi (Gabriel Camps)

Insolita rappresentazione di carro (il carro è quasi illeggibile) di stile sicuramente non Sahariano. Probabile influenza greca databile per lo stile non prima del IV sec av C.

Presso l'oud Tin Bahoundi- Tarda pittura , cavalli e cavalieri con abiti e armi che ritroviamo nein Touareg (Jean Spruytte)
Presso l'oud Tin Bahoundi- Tarda pittura , cavalli e cavalieri con abiti e armi che ritroviamo nein Touareg (Jean Spruytte)

Mali Cavaliere di Djennè (Bassani)

Mali Cavaliere di Djennè -(1240/1460 d C.)

Foce del Niger. Cavaliere in rame
Foce del Niger. Cavaliere in rame

Cavaliere Ieré. Delta del Niger in rame

Mali -Scultura Bozo che rappresenta un Bozo ed un Dogon insieme in segno di pacificazione a seguito di un patto di sangue.
Mali -Scultura Bozo che rappresenta un Bozo ed un Dogon insieme in segno di pacificazione a seguito di un patto di sangue.

Ferro forgiato. Rappresentazionen di un Hogon (sacerdote e capo villaggio) con i simboli della schiavitù subita dai Dogon (Bandiagara-Mali). questa foto come le n. 7,8,9 sono tratte dallo studio di Giovanna Antongini eTito Spini.


Powered by Gallery v1 RSS