Umberto Laffi

Allievo della Scuola Normale Superiore di Pisa, Umberto Laffi è professore ordinario presso l'Università di Pisa dal 1971 come titolare della cattedra di Storia Romana. E' stato Visiting Member presso l'Institute for Advanced Study (School of Historical Studies) di Princeton, New Jersey, USA; fa parte di comitati scientifici nazionali ed internazionali; ha tenuto lezioni e seminari in varie università europee e nordamericane, nonché in Cile, in Israele e in Giappone. E' Socio corrispondente dell'Accademia Nazionale dei Lincei. Membro Corrispondente del Deutsches Archaologisches Institut; Socio corrispondente non residente dell'Istituto Lombardo, Accademia di Scienze e Lettere; Socio Corrispondente esterno della Deputazione di Storia Patria per le Venezie.
E' autore di numerose pubblicazioni: i suoi contributi scientifici riguardano vari campi della storia del mondo antico, con un particolare interesse per i problemi politico-amministrativi dello stato romano, sia in età repubblicana sia in età imperiale.
Entrato a far parte del Rotary Club di Pisa nel 1975, è stato Presidente dello stesso durante l'anno rotariano 1980-1981. E' stato Governatore del 207° Distretto durante l'anno rotariano 1984-1985. E' stato Director al Board del Rotary Internazionale (Evanston, Illinois) nel biennio 1989-1991 e membro del comitato Esecutivo del Board nell'anno rotariano 1990-1991. Ha servito come membro e chairman di numerosi Comitati del Rotary Internazionale e due volte come Group Leader all'Assemblea Internazionale (Nashville 1987 e 1988). Ha rappresentato più volte il Presidente del Rotary Internazionale in Congressi distrettuali e in altre conferenze, in Europa, in America, in Asia, in Africa.
Iscritto da oltre un decennio al CIGV, ha viaggiato in vari continenti; conosce molto bene il Cile, dove si è recato più volte e dove ha visitato anche la Terra del Fuoco e la Isola di Navarino a sud del Canale di Beagle. Ama viaggiare anche nei paesi dell'estremo nord: è stato due volte in Alaska e nei Territori di Nord Ovest del Canada. E' Frequent FIyer di varie compagnie aeree. Ama molto viaggiare anche in treno; ha percorso in ferrovia il tragitto transandino da Calama (Cile) a La Paz, uno dei viaggi di lunga durata più interessanti, attraverso paesaggi di incontaminata bellezza a 3000 metri di altezza.